​Riceviamo e pubblichiamo

“E’ stato un incontro interessante, serio, proficuo e soprattutto mirato a dare, in tempi brevi, una prospettiva solida all’aeroporto di Crotone. Non siamo più, come spesso accaduto nel passato, alla ricerca di una soluzione contingente e transitoria, ma di una soluzione duratura e strutturata, perché finalmente lo scalo sia messo in sicurezza e possa adeguatamente sostenere gli sforzi che stiamo compiendo per il rilancio economico, sociale di questa parte della Calabria”.
E’ quanto asserisce il sindaco della città pitagorica Ugo Pugliese che questo pomeriggio insieme alla consigliera regionale Flora Sculco, ha incontrato il gruppo imprenditoriale “iGreco” interessato a partecipare al bando Enac per la concessione della gestione dell’aeroporto di Crotone.  Il gruppo imprenditoriale “iGreco” ha concordato con l’Enac, ottenendo apposita autorizzazione, un sopralluogo dello scalo che ha effettuato insieme ad uno staff di tecnici e, successivamente, ha voluto incontrare il sindaco e la consigliera regionale.

L’incontro, durato oltre due ore, si è svolto nella sede municipale della città di Crotone, ed è stato giudicato da Flora Sculco “utile e foriero di possibili sviluppi positivi. Siamo in presenza – ha aggiunto la consigliera regionale –  di imprenditori sulla scena economica ormai da decenni che vantano successi inequivocabili e godono di prestigio ed affidabilità ed hanno una visione dell’impresa che concepisce sia il profitto ma anche lo svolgimento della costituzionale  funzione pubblica e sociale. A conclusione dell’iter avviato dopo  il dissequestro da parte della Procura della società di gestione, costituendo una forte partnership pubblico-privata per la partecipazione al bando dell’Enac finalizzata alla ‘gestione totale dell’aeroporto di Crotone’ e dotati di un idoneo progetto industriale,  sono certa che si potrà irrobustire una tra le più rilevanti e preziose infrastrutture della Calabria”.    

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here