​Riceviamo e pubblichiamo

Presentata questa sera presso la Sala Consiliare del Comune di Crotone la Campagna Nastro Rosa 2016 a cura della LILT provinciale.

Le iniziative che si terranno a partire dal 30 settembre per tutto il mese di ottobre sono state presentate dal presidente della Lega Italiana per la Lotta Contro i Tumori di Crotone Damiano Falco, dalla vice presidente dell’associazione Patrizia Pagliuso, dalla responsabile marketing dell’associazione Giuliana Spagnolo, dall’assessore allo Sport Giuseppe Frisenda, da direttore di Confcommercio Crotone Giovanni Ferrarelli e dal dott. Marco Tatullo in rappresentanza del Marrelli Hospital.

La campagna Nastro Rosa ha come obiettivo quello di sensibilizzare un numero sempre più ampio di donne sull’importanza vitale della prevenzione e della diagnosi precoce dei tumori della mammella, informando il pubblico femminile anche sugli stili di vita correttamente sani da adottare e sui controlli diagnostici da effettuare.

A tale scopo a partire dal 30 settembre recandosi presso la Sede Provinciale della LILT ci si potrà prenotare per un controllo gratuito.

A cura della Lilt sarà comunicato successivamente il calendario delle visite.

La Campagna Nastro Rosa nella città di Crotone si apre anche alle scuole ed al mondo dello sport.

Simbolicamente come ha annunciato l’assessore Giuseppe Frisenda, che ha evidenziato la vicinanza del sindaco Pugliese e dell’amministrazione Comunale alla LILT ed all’iniziativa, per tutto il mese di ottobre la statua del Milone si colorerà di rosa a sostegno della campagna.

Inoltre l’assessore ha evidenziato l’importanza di un corretto stile di vita e del praticare lo sport a qualsiasi livello.

Un argomento che sarà al centro del Convegno del 1 ottobre che si terrà al Liceo Sportivo dal titolo “Camminare è vivere” che vedrà la partecipazione del campione mondiale di marcia Walter Arena.

Non è l’unico appuntamento con il mondo della scuola: il 30 settembre ed il 5 ottobre sono previsti appuntamenti presso la Scuola V. Alfieri nell’ambito del progetto “La scuola della salute” in collaborazione con l’azienda sanitaria provinciale

Nel percorso oltre agli alunni ed ai docenti saranno coinvolti anche i genitori.

Una campagna, quella del Nastro Rosa, sostenuta come ha sottolineato il presidente Falco nel suo intervento dal maestro orafo Gerardo Sacco da sempre vicino alla Lilt.

Vicinanza anche da parte del gruppo Marrelli con il quale è stato siglato un protocollo di intesa.

Anche Confcommercio sostiene la campagna con l’allestimento di vetrine in rosa da parte dei suoi associati e con l’organizzazione di una notte rosa dedicata alla sensibilizzazione sul tema della prevenzione.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here