Riceviamo e pubblichiamo

Da poco è cominciato l’anno scolastico ed i nostri ragazzi sono tornati tra i banchi ad “allenare” la memoria.

Ma accanto a questo prezioso “allenamento” è fondamentale per i giovani, soprattutto i bambini più piccoli, fare sport.

Il nostro fisico funziona proprio come la memoria.

Se facciamo sport già dalla tenera età, il nostro corpo se ne “ricorderà” da adulti e anche da anziani.

Il beneficio fisico di fare attività sportiva da piccoli si avvertirà nel corso della crescita e dello sviluppo.

Per questo l’invito che faccio ai genitori è di far effettuare attività sportiva ai propri figli.

Il ruolo dei genitori è fondamentale soprattutto per i bambini più piccoli.

Lo sport a quella età deve essere vissuto come un gioco, come un modo di socializzare ed i genitori devono guardare alle ore di attività fisica dei propri bambini come una opportunità e non preoccuparsi assolutamente dell’aspetto agonistico.

La mia idea di sport è che sia un aiuto per crescere ed per fortificarsi fisicamente e mentalmente.  Poi se c’è il talento, si evidenzierà da solo.

Ciascuno scelga secondo la sua passione. L’importante è fare attività sportiva.

Meno tempo a contatto con internet, molto più tempo da dedicare allo sport ed allo stare insieme.

Nella nostra città il movimento associazionistico sportivo è molto vivo e sono tantissime le discipline alle quali ci si può avvicinare seguiti dalla passione e dalla professionalità  dei tecnici e degli istruttori.

Il sindaco Pugliese ha individuato nello sport una delle componenti fondamentali per il cambiamento e la crescita della nostra comunità.

Siamo quotidianamente impegnati per assicurare standard di efficienza ai nostri impianti sportivi che consentono una ampia partecipazione alle attività sportive da parte dei nostri giovani.

Negli istituti di pertinenza comunale esistono palestre scolastiche che consentono la frequenza di attività sportive sia agli studenti che ai ragazzi che si avvicinano al mondo dello sport attraverso le società sportive che operano sul territorio.

E’ mia intenzione istituire giornate dello sport tematiche, attraverso la collaborazione con il Coni e le stesse associazioni, non solo per valorizzare discipline considerate minori ma soprattutto per far avvicinare i ragazzi a questi sport che nella nostra città sono realtà consolidate.

Lo sport rappresenta non solo attività sportiva ma è formazione, regole e stile di vita.

Le nostre associazioni sportive sono in grado di assicurare tutto ciò. Attraverso loro formeremo i futuri cittadini per costruire una città migliore.

Crotone vuole confermare soprattutto attraverso i suoi giovani la sua vocazione di città dello sport.

Giuseppe Frisenda

Assessore allo Sport

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here