​Riceviamo e pubblichiamo

In una Sala Consiliare colorata dai ragazzi delle scuole cittadine è stato dato il via, questa mattina, in occasione della Giornata Internazionale per i diritti dell’infanzia e dell’adolescenza, alla istituzione dei Consigli Comunali dei Ragazzi

L’iniziativa promossa dall’assessorato alla Pubblica Istruzione del Comune di Crotone è stata raccolta dall’Istituto Comprensivo “Alfieri”, dall’Istituto Comprensivo “Cutuli”, dall’Istituto Comprensivo “Don Milani”, dall’Istituto Comprensivo “Rosmini”, dall’Istituto Comprensivo “Almeone”, dall’Istituto Comprensivo “Giovanni XXIII” e dall’Istituto Comprensivo “Papanice”, le cui delegazioni di alunni accompagnati da alcuni docenti hanno partecipato alla giornata nella veste di “ambasciatori” per i propri compagni di scuola.

Ad accogliere i futuri baby consiglieri comunali, il sindaco Ugo Pugliese, l’assessore alla Pubblica Istruzione Antonella Cosentino, il presidente del Consiglio Comunale Serafino Mauro e il segretario generale dell’Ente Bruno Rosaspina.

Tra i banchi insieme ai futuri “colleghi” alcuni consiglieri comunali dell’attuale assise cittadina, tra cui i consiglieri Cavallo, Galea, Mercurio, Laratta, Pedace.

Molto partecipata l’iniziativa da parte degli alunni che dopo gli interventi dell’assessore Cosentino, del presidente Mauro e del Segretario Rosaspina hanno rivolto numerose domande ai rappresentanti del Comune relative sia alla istituzione del proprio Consiglio Comunale ma anche riguardanti la vita amministrativa dimostrando grande senso civico.

Come hanno spiegato i rappresentati dell’amministrazione Comunale il Consiglio Comunale dei Ragazzi si presenta come un progetto di educazione alla vita pubblica e alla politica ed è finalizzato a promuovere la partecipazione dei ragazzi alla vita della comunità locale. 

Il “Consiglio Comunale dei Ragazzi” nasce sulla base dell’esperienza di alcuni paesi stranieri, in particolare modo di quella francese, ed anche la città di Crotone intende promuovere, attraverso la collaborazione con i dirigenti scolastici con i quali l’assessorato alla Pubblica Istruzione ha siglato un apposito protocollo, questo strumento di partecipazione attiva dei ragazzi alla vita cittadina.

Il Consiglio Comunale dei ragazzi è un intervento che favorisce negli adolescenti processi di partecipazione attiva alla vita pubblica attraverso il diritto alla parola e alle decisioni; percorsi di crescita democratica attraverso il dialogo, il confronto, la scelta, la valutazione; rapporti sociali aperti e “collaborativi” attraverso il lavoro di gruppo, la capacità di lavorare insieme, la comunicazione costante.

I ragazzi supportati dagli insegnanti di riferimento e in collaborazione con l’assessorato alla Pubblica Istruzione indiranno elezioni presso i propri istituti, presenteranno programmi elettorali, eleggeranno consiglieri ed il sindaco che a sua volta nominerà la giunta.

Sarà la Sala Consiliare del Comune di Crotone ad ospitare l’insediamento dei neo Consigli Comunali dei Ragazzi e dei sindaci baby.

Il sindaco Ugo Pugliese ha ringraziato gli alunni per la loro partecipazione assicurando che l’amministrazione Comunale terrà in grande considerazione le proposte che arriveranno dai Consigli Comunali dei ragazzi.

Ha moderato l’iniziativa Francesco Vignis, portavoce del sindaco.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here