Questa mattina, nel corso di una semplice ma sentita cerimonia, il sindaco Ugo Pugliese ha conferito un encomio al vigile urbano Sergio Voci che si è reso protagonista di un tempestivo intervento di soccorso ad un dipendente comunale che era stato colto da improvviso malore qualche settimana fa all’interno del palazzo Comunale.

Alla presenza del Comandante del Corpo dei Vigili Urbani Antonio Ceraso il sindaco Pugliese ha consegnato la pergamena al vigile Voci con la motivazione dell’encomio.

Nel documento si legge “desidero esprimerle il sentito ringraziamento personale e dell’Amministrazione Comunale per il Suo tempestivo intervento di soccorso al dipendente che era stato colto da improvviso malore.

Il Suo senso del dovere non disgiunto alla sensibilità personale ha contribuito a fare in modo che la grave situazione verificatasi non precipitasse, scongiurando conseguenze letali per il dipendente stesso e consentendone il successivo trasferimento verso l’Ospedale.

Lei ha dimostrato, con la sua prontezza di spirito, grande senso del dovere e di appartenenza.

Ma ha soprattutto evidenziato che la pubblica amministrazione non è una entità anonima ma è fatta di persone che contribuiscono ogni giorno, con l’impegno quotidiano, alla crescita della comunità cittadina.

Le parole spesso non riescono a dare il senso della grandezza del gesto.

Tuttavia sintetizzo il pensiero di tutta l’Amministrazione Comunale con la più semplice ma più sentita delle espressioni: GRAZIE, GRAZIE DI CUORE.”

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here