Immersi nella sporcizia e nell’immondizia….

No, non era e non è questa la città che ci avevano promesso e che desideriamo…

Dove anche nella raccolta dei rifiuti si “differenzia”. In male ovviamente.

Si pulisce e si raccoglie solo dove conviene, a discapito delle periferie di una città che purtroppo vivacchia alla giornata, e anche male.

E le discariche “non autorizzate” crescono di numero.

Perché ormai “la facciata”, è diventato l’unico e poco edificante marchio di fabbrica di questa amministrazione comunale.

Conta solo l’apparire a tutti i costi, attraverso un fare parziale, limitato e forse un po’ troppo approssimativo.

Nulla s’inventa e nulla si improvvisa.

E non ce la prendiamo con chi ci addita e ci relega all’ultimo posto in Italia in quanto a qualità della vita, che dovrebbe comprendere anche un ambiente vivibile, sano e salubre.

Ma non è il nostro caso.

Benvenuti a Crotone…

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here