Riceviamo e pubblichiamo

​Il sindaco Ugo Pugliese ha scritto al Commissario per l’attuazione del Piano di rientro del settore Sanitario della Regione Calabria Massimo Scura e al Sub Commissario Andrea Urbani in relazione alla situazione del Marrelli Hospital.

Nella nota del sindaco si legge: “mi trovo costretto a rivolgermi a voi, in qualità di Sindaco della città di Crotone, per richiamare alla vostra attenzione la situazione del “Marrelli Hospital”, che pensavo fosse pervenuta da tempo ad una sua positiva e definitiva conclusione con l’assegnazione di un adeguato budget che consentisse una compiuta operatività, ma in realtà così non è.

Tra l’altro, negli incontri svoltisi in questi giorni in sede commissariale, sembra che anche la programmazione per il 2017 non preveda la necessaria copertura operativa della clinica crotonese per soddisfare le esigenze e le emergenze sanitarie del territorio e dell’intera Calabria.

La città di Crotone avverte fortemente il bisogno di una struttura come il Marrelli Hospital e soprattutto che una realtà del genere sia accessibile a tutti, ed è per questo che mi permetto di rivolgere una particolare sollecitazione ai protagonisti delle scelte: vorremo sottolineare l’importanza che riveste il Marrelli Hospital nel contesto del sistema sanitario regionale e ancor di più in quello locale, ai fini di un rafforzamento dell’offerta sanitaria, essendo questa clinica una struttura di eccellenza da tutti riconosciuta.

Notizia di questi giorni è stata la classifica presentata da Italia Oggi sulla qualità della vita, classifica che vede come fanalino di coda proprio la città e laprovincia di Crotone. Posizione determinata, tra l’altro, dai i parametri relativi a inquinamento ambientale, tasso di disoccupazione e, soprattutto, qualità del sistema sanità, dati di una certa gravità per la provincia di Crotone ma ricorrenti nell’intera realtà della nostra Calabria. Una bassa qualità sanitaria che ha generato una forte emigrazione dei calabresi soprattutto verso le regioni del Nord. Se a questa classifica si lega anche il mancato budget per il Marrelli Hospital, ho l’impressione che oltre al danno ci troviamo davanti la classica beffa.

Il Comitato “Marrelli Hospital”, formato da potenziali collaboratori, pazienti, associazioni, liberi cittadini, qualche mese fa ha avviato una importante campagna di raccolta firme consegnando ai ministeri ben 15.000 le firme raccolte di calabresi che vedono in questa struttura una speranza.

La vicenda, com’è noto a tutti, ha avuto un lungo e tormentato iter che ha prodotto una situazione di particolare e grande difficoltà. Il perdurare oltre di questa situazione, potrebbe determinare effetti drammatici.

Il prossimo 14 dicembre, sono state convocate dalle SS.LL. le strutture sanitarie interessate proprio per affrontare l’argomento “budget”. È questa l’occasione per porre rimedio e fugare ogni preoccupazione che pervade l’intera comunità crotonese.

Ci tengo ad evidenziare che la vicenda viene vissuta con particolare partecipazione e interesse, e, in questo senso, ho ricevuto tante sollecitazioni ad intervenire, avanzando il presente appello che, spero, venga accolto e tramutato in atti rapidi e conseguenti.

Vi chiedo inoltre di voler fissare uno specifico incontro che per le considerazioni su esposte, riveste carattere di particolare urgenza.

Confidando nella vostra riconosciuta sensibilità, porgo cordiali saluti.

Ugo Pugliese – Sindaco di Crotone”

 

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here