​Riceviamo e pubblichiamo

Oggi alle ore 11.00 vi sarà una riunione presso la sede dell’Akrea Spa con la nuova Governans, il Sindaco del Comune di Crotone e le sigle sindacali Provinciali CGIL CISL e UI


L firmatari dell”accordo del 13 Aprile 2016 nel quale sancirono la chiusura di Akros con il licenziamento di tutti i lavoratori, è giusto ricordare che solo la FIADEL non firmò. 

Accordo confezionato in vista dell’elezioni Amministrative che si sono svolte il 5 giugno scorso, con l’assunzione di solo 28 unità lasciando gli altri lavoratori appesi ad impegni e promesse inconcruenti, ed i cui criteri molto discutibili, che questa OO.SS. ha denunciato alla Procura della Repubblica di Crotone presentando un esposto. 

Tema dell’incontro: Notizie sulla Raccolta Differenziata.

A questo incontro è stata esclusa l’OO.SS.FIADEL con la scusante di non aver firmato l’accordo citato. I Signori che siedono a quel tavolo stanno dimenticando che La FIADEL è firmataria del CCNL che viene applicato in Akrea e che quando in Società si discute di Tematiche Industriali che interessano il futuro dei Lavoratori, a prescindere se esistono accordi pregressi di altra natura, la FIADEL deve essere invitata. L’esclusione è un atto GRAVE, discriminatorio e antisindacale e la scrivente OO.SS. si augura che non veda coinvolto anche il Primo Cittadino, in quanto visto che il Presidente della nuova Governans è lo stesso che ha promosso l’accordo del 13 Aprile, non si stupisce che è cambiata l’orchestra ma la musica che si suona è la stessa!

Il Segretario Provinciale FIADEL CROTONE

Tommaso Medaglia

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here