​La Procura Generale non ha fatto appello contro il decreto della Corte d’Appello che ha respinto la richiesta di confisca per tutte le aziende del gruppo Vrenna, incluso il Crotone calcio. La decisione è quindi definitiva. 

Si chiude proprio alla vigilia di Natale e per sempre questo capitolo. I due imprenditori sono per lo Stato e la Giustizia italiani immuni da qualunque censura riferibile a presunti rapporti con la criminalità organizzata della quale hanno invece subito le violenze. Sono stati ufficialmente classificati ‘vittime’ e, da oggi, per mezzo di un decreto del Tribunale di Crotone e della Corte d’Appello di Catanzaro passato in giudicato.
Avvocato Francesco Verri

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here