Riceviamo e pubblichiamo

Il sindaco Ugo Pugliese ha voluto portare, in questo periodo festivo, la sua vicinanza e quella della comunità cittadina, ai detenuti del carcere in località Passovecchio.

Accompagnato dall’assessore ai Quartieri Caterina Caccavari e dai consiglieri Comunali Alberto Laratta, Angela Familiari e Enrico Pedace, il sindaco, accolto dal direttore della struttura Maria Luisa Mendicino, ha incontrato gli ospiti della casa circondariale.

Questi sono giorni particolari ed è giusto essere vicino a quanti stanno vivendo una esperienza difficile. Anche chi ha sbagliato ha diritto a non sentirsi solo in queste ore che dovrebbero essere di festa per tutti.

Il carcere non è una “casa di pena” ma un luogo dove poter intraprendere un percorso di reinserimento nel tessuto sociale. Tutti hanno diritto a questa possibilità.

Debbo dare atto al direttore che questa è una struttura che consente di poter intraprendere questo percorso.

Il Comune sarà vicino all’amministrazione penitenziaria nel sostenere progetti che sono orientati verso il reinserimento di queste persone, che sono e restano persone, perché il recupero sociale è fondamentale per loro stessi ma lo è anche per tutta la comunità” ha detto il sindaco Pugliese al termine dell’incontro.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here