L’informativa sindacale è puntuale, diretta e, con dati e normative alla mano, parla molto chiaro.

L’attacco, duro e senza fronzoli, giunge dai tre sindacati Cgil, Cisl e Uil, nelle persone dei rispettivi rappresentanti territoriali di categoria, Grillo, Tallarico e Papaleo, che invitano il sindaco ad annullare immediatamente in autotutela, il decreto sindacale n.3 del 17/01/2017, inopportunamente emesso dalla vice sindaco Antonella Cosentino, attraverso il quale due dipendenti sono stati trasferiti da un ufficio all’altro, senza tenere in dovuto conto delle vigenti normative in materia.

Stupiti in negativo per quanto accaduto, i tre sindacalisti, precisano che, in mancanza di risposte, entro 15 giorni, aditeranno alla Autorità Giudiziaria per accertarsi dell’avvenuto annullamento dell’atto, emesso con assoluta incompetenza.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here