È inutile bussare qui, non vi aprirà nessuno…

Almeno sino alle 10.00 di mattina!

Poi, a Dio piacendo, e non solo a lui, qualcuno arriva. Con comodo, senza fretta, senza ansia e senza stress.

Tanto quelle, ce le hanno tutte i malcapitati di “turno”, che in fila dalle prime ore del mattino, si fa per dire, attendono di oltrepassare quella porta, non senza problemi, e qualche volta anche grazie al pronto ntervento delle Guardie giurate, chiamate a sedare focolai di risse da “disperata” esasperazione…

File e attese lunghe e snervanti, accoglienza inesistente, cosi come anche la pulizia, (rischio dermatite), insieme ad un’organizzazione generale ai minimi termini.

Imbarazzante.

Si viene ricevuti quasi per “grazia divina”, quando basterebbe invece che si iniziasse a lavorare un po’ prima, a pieno regime, e in tutt’altro tipo di contesto: sicuramente più “umano”, professionale, consono e adatto al luogo ed alle circostanze.

Perché il tutto alla fine, non può ridursi soltanto ad una semplice questione “di pelle”…

Ah, quasi lo dimenticavamo, siamo all’ospedale San Giovanni di Dio di Crotone.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here