Incredibile ma vero…

Un dipendente del Comune di Crotone, uno dei due che possiede le chiavi di ingresso al Castello e biblioteca comunale, decide di prendersi un giorno di ferie, (sabato fascista?), e lascia tutti dietro il portone!

È accaduto questa mattina, fra il disappunto e lo stupore di quanti avevano deciso di visitare il Castello di Carlo V, ma anche di quanti hanno immediatamente appreso la clamorosa notizia sui social.

Menefreghismo, superficialità o dilettantismo amministrativo allo stato puro?

Come si può decidere di non andare al lavoro, sapendo che a parte te, solo il tuo collega, in malattia, possiede le chiavi del Castello?

Si può evidentemente.

Parrebbe infatti che lo stesso dipendente, abbia agito consapevolmente, non avvisando fra le altre cose, neanche il dirigente comunale di riferimento.

Appreso l’accaduto, e in evidente imbarazzo per la figuraccia rimediata, il sindaco adotterà appositi provvedimenti disciplinari a carico del dipendente “incriminato”.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here