Consiglio comunale più “mediatico” della storia politico-amministrativa di Crotone, “in onda” questa sera nella Sala Consiliare, che, a parte i soliti debiti fuori bilancio da approvare e non disapprovare, verterà sulla questione bonifica, vedrà un Ugo Pugliese “superstar”, che dapprima consegnerà ai presenti in sala e a tutti i video e radio ascoltatori, un excursus su quanto fatto sinora: tavoli tecnici, incontri crotonesi e romani con tutte le parti interessate, che avrebbero sinergicamente deciso di trasportare e smaltire fuori regione, tutti i veleni sotterrati nei siti inquinati.

Tanto per iniziare.

Ma il piatto forte del Consiglio odierno, non a caso, consisterà nel forte e deciso attacco del sindaco, nei confronti dell’ex stabilimento chimico Sasol, vedi imprenditore emiliano Spaggiari, reo, fra le altre cose, di essersi sempre “misteriosamente” sottratto all’onere di realizzare le attività di bonifica, che poi purtroppo, hanno causato notevoli ritardi ed i conseguenti e ingenti danni ambientali che tutti conosciamo e subiamo.

Individuato “il nemico” in diretta streaming, e atteso che si intravede finalmente una soluzione “di Stato”, non resta che sorbirsi la bella e sentita arringa del primo cittadino “super eroe”.

Dopo di che, casomai, applausi…

Finché i pesci abboccano.