​Riceviamo e pubblichiamo

L’Azienda Sanitaria Provinciale (ASP) di Crotone, nella persona del Dr. Agostino Talarico e della Dr.ssa Maria Pompea Bernardi, ha il piacere di comunicare che il  18 maggio 2017, c’è stato il primo giorno di apertura dell’Ambulatorio Medico per migranti di Cirò Marina realizzato nell’ambito del Progetto FAMI n.99, di cui l’ASP è beneficiario capofila, in collaborazione con Intersos, Croce Rossa Italiana Comitato Provinciale di Crotone, Agorà Kroton, Baobab, Kroton Community, e Prociv.

L’Ambulatorio Medico per migranti di Cirò Marina, grazie anche alla disponibilità organizzativa della Sig.ra Affilistro Antonella,  sarà aperto ogni giovedì mattina dalle 10.00 alle 12.00 nel Poliambulatorio ASP in via Palmiro Togliatti, presso l’ ambulatorio della Guardia Medica.

Il Dott. Giuseppe Aloisio, medico ASP del 118, presterà servizio su base volontaria, insieme ai mediatori socio-sanitari del Progetto FAMI. L’Ambulatorio beneficerà anche della presenza del Dott. Pietro Mittica, psicologo Intersos, per la presa in carico dei casi di vulnerabilità psicologica.

L’èquipe medica sarà coadiuvata dalla Dott.ssa Serafina Antonella Torchiaro, medico per Intersos nel Progetto FAMI. Il coordinatore organizzativo per l’ASP è la dr.ssa Isabella Ammirati assistente sociale presso il poliambulatorio di Cirò Marina.

L’ASP è grata alla Prefettura di Crotone per il continuo supporto dimostrato nella realizzazione del Progetto FAMI n.99.
Crotone,22.5.2017
Il responsabile del Progetto per l’ASP

Dr.ssa Maria Pompea Bernardi