A proposito di Akrea, dei servizi appena svolti, e anche egregiamente, in occasione della fiera Mariana, con tanto di complimenti pubblici dell’assessore alle Attività Produttive Sabrina Gentile, esternati durante la conferenza stampa-report di questa mattina, cosi il presidente della partecipata del Comune di Crotone Rocco Gaetani: “intanto, ci tengo ad informare che Akrea è soltanto un esecutore di ordini. 

Ci dicono cosa dobbiamo fare e noi lo facciamo.

In merito alla fiera, preciso che Akrea ha provveduto a piazzare bidoni piccoli e grandi. 

Abbiamo già effettuato le nostre analisi sul lavoro svolto, e posso già anticipare che rispetto all’anno scorso, abbiamo raccolto un quantitativo maggiore di spazzatura.

Naturalmente il nostro intento è quello di migliorare sempre di più, per cui per il prossimo anno ci organizzeremo con più bidoni, ma anche con il servizio di bagni pubblici.

Piuttosto – conclude Rocco Gaetani – ma perché il Comune di Crotone, in merito alla raccolta quotidiana ed alla relativa turnazione, non pensa ad una società un po’ più organizzata?”.

Per quanto concerne al bilancio post fiera e luna park, l’assessore Gentile lo ha definito molto positivo.

Tutti gli operatori sono stati selezionati con apposita documentazione Suap, e tutti hanno pagato la tassa di occupazione del suolo pubblico, per un incasso di 64 mila euro e un saldo positivo di 7 mila euro rispetto allo scorso anno.