​Si informa che alle ore 6.30 di stamane la Prefettura di Crotone è stata allertata per uno sbarco di circa 250 migranti che è tuttora in corso. Il ridotto margine di preavviso della determinazione ministeriale sarebbe stato determinato dalla valutazione di opportunità di far approdare l’imbarcazione, inizialmente diretta a Brindisi, a Crotone, per ragioni inerenti la sicurezza della navigazione a fronte dell’approssimarsi di condizioni meteomarine avverse .

La macchina del soccorso e dell’assistenza, dispiegata comunque nella sua piena operatività sta svolgendo le proprie attività nel rispetto della codificata procedura d’intervento e che prevede lo screening sanitario, prima delle attività fotoidentificative.

Lo sbarco di questa mattina di cui non è ancora reso noto il consueto riparto ministeriale precede un altro di dimensioni più consistenti per circa 650 migranti, programmato per la mattinata di domani, con a bordo altresì 32 salme.

Per le ore 12.30 odierne il Prefetto di Crotone ha indetto una riunione con la partecipazione delle Forze di polizia, del SUEM 118 e del Sindaco di Crotone, al fine di fare il punto sulla gestione dell’evento in corso e coordinare le misure organizzative in vista di quello programmato per domani, avuto riguardo anche alla ricognizione delle località ove poter assicurare alle salme una degna sepoltura.

Si fa riserva di aggiornamenti 

Crotone, 26 maggio 2017