14 uomini 12 donne e 7 bambini.

Sono i migranti giunti cadaveri, nell’ultimo viaggio della loro infelice e breve esistenza.

Un tristissimo e struggente bollettino da guerra.

Desideravano la pace, una famiglia, la libertà, un futuro. Hanno trovato la morte.

Nessuno merita di morire così. Nessuno.

E i bambini, tutti i bambini del mondo sono angeli…

La fotocronaca del tragico e straziante sbarco avvenuto questa mattina nel porto di Crotone.

Inquietante ed indescrivibile lo scenario che si è presentato davanti agli occhi degli operatori.

Fuggono dalla guerra perché credono nella pace.

Ma purtroppo la realtà è ben’altra cosa.