​Diffida Comune di Cirò Marina – adozione dell’ipotesi di bilancio stabilmente riequilibrato

Si informa che a seguito di comunicazione del Ministero dell’Interno il Prefetto di Crotone ha diffidato il Consiglio comunale di Cirò Marina a provvedere, nel termine di venti giorni dalla notifica a tutti i consiglieri, all’approvazione dell’ipotesi di bilancio di previsione stabilmente riequilibrato e alla presentazione al Ministero dell’Interno.

Si tratta di un’incombenza che il “Testo Unico Enti locali” pone a carico degli Enti interessati dalla dichiarazione di dissesto finanziario che è assistita da specifica misura sanzionatoria nell’ipotesi di inadempienza.

Difatti la mancata adozione del provvedimento entro il termine assegnato comporterà la sostituzione dell’Organo consiliare con apposito Commissario che adotterà i provvedimenti sostitutivi con contestuale avvio della procedura di scioglimento del Consiglio comunale prevista dall’art. 141, comma 1 lett.a) del citato Testo unico Enti locali.

    Crotone, 23 giugno 2017