Riceviamo e pubblichiamo

Raccolte in poco meno di due ore sedici sacche di sangue in occasione della giornata del donatore sportivo promossa dall’Assessorato allo Sport, dal Coni Provinciale in collaborazione con l’associazione Talassemici Crotone e l’Avis.

Dopo l’invito lanciato dal sindaco Ugo Pugliese nei giorni scorsi di donare il sangue, soprattutto in questo periodo estivo in cui se ne risente maggiormente il bisogno, l’assessore allo Sport Giuseppe Frisenda accogliendo l’appello dell’associazione Talassemici di Crotone ha promosso una mattinata dedicata alla “donazione sportiva” che ha visto la partecipazione di atleti ma anche di cittadini che hanno compiuto un piccolo grande gesto di solidarietà che può contribuire però a salvare vite umane

Lo stesso assessore Frisenda è stato uno dei primi a recarsi al camper allestito dall’Avis in piazza della Resistenza per donare il sangue, dopo aver espletato le formalità eseguite con la consueta professionalità dalle donne e gli uomini dell’Avis stessa.

In piazza con l’assessore Frisenda, il delegato del Coni provinciale Daniele Paonessa, il presidente provinciale dell’Avis Pietro Vitale e il presidente cittadino Ermelinda Gaetano, il presidente dell’Associazione Talassemici di Crotone Antonio Martino, il vice presidente Nicola Carioti e il componente Giacomo Paletta.

In molti hanno donato il sangue ma la giornata è stata importante anche per sensibilizzare la cittadinanza ma anche per ricevere informazioni utili grazie all’ausilio dei professionisti dell’Avis.

Informazioni fornite anche sulla talassemia, sui sintomi che comporta, sulle sue varianti a partire da quella maggiormente conosciuta come anemia mediterranea.

Il mondo dello sport ha voluto dare un piccolo ma significativo segnale di solidarietà su un tema avvertito come la donazione del sangue ed è stato positivo che un contributo importante sia arrivato anche dai cittadini. Il mondo dello sport crotonese non è solo agonismo ma continua ad essere particolarmente vicino al sociale. Come amministrazione siamo pronti a ripetere e sostenere altre iniziative in questo senso” ha detto l’assessore allo Sport Giuseppe Frisenda.