Riceviamo e pubblichiamo

Hollywood si trasferisce a Crotone, questa estate.

Tra gli eventi del cartellone degli eventi “ColoriAmo Crotone” curato dall’assessore allo Spettacolo Giuseppe Frisenda una guest star che arriva direttamente dal firmamento hollywoodiano: Gary Dourdan, attore ma anche musicista e tra l’altro protagonista della popolarissima serie televisiva CSI – Scena del crimine.

Considerato uno degli uomini più sexi del pianeta, l’attore sarà a Crotone il 5 agosto in occasione di uno degli eventi internazionali che il Comune di Crotone propone per la stagione estiva “l’Holi Festival” il festival dei colori che si terrà sul lungomare Gramsci e per il quale si prevede la presenza di tantissimi ospiti considerato che quella crotonese è l’unica tappa calabrese dell’evento che richiama in Italia ed in Europa centinaia di migliaia di spettatori.

Ed a proposito di star internazionali il 19 agosto nell’anfiteatro di Capocolonna Massimo Ranieri proporrà il suo Sogno e Son desto.

Altro evento di carattere internazionale il concerto dei Litfiba. Piero Pelù e la sua band saranno all’Arena Pitagora l’8 agosto.

Quello proposto dall’amministrazione Pugliese, “in anticipo rispetto al passato” come ha precisato l’assessore Frisenda nel corso della conferenza stampa, che si è tenuta presso il suggestivo “Do’mmilio – SportingClub” ad un passo dal mare, è un cartellone che prevede un evento al giorno tra i quali spicca anche la performance dei Sonohra (4 agosto), il Meeting del Mare (29 luglio) e lo spettacolo Inkontri con Rocco Ciarmoli e Maria Grazia Adamo (17 agosto).

Ampio spazio l’assessore Frisenda ha voluto dedicare ai giovani talenti crotonesi.

Un fuoco di fila di creatività e di arte attende gli ospiti della città ed i crotonesi: Floriana Mungari, Chiara Ranieri, I Carboidrati, presenti alla conferenza stampa.

Ed ancora: Simone Borrelli registra pluripremiato a livello internazionale, Mario Nunziante, l’attrice Giorgia Arena, i Capofortuna con l’omaggio a Rino Gaetano e i The Quenn Tribute.

Un inserto sportivo di livello nazionale con la diretta del match valido per la difesa del titolo italiano di Tobia Loriga.

Cinema all’aperto con un particolare omaggio al compianto Pino Daniele.

E tanta musica con protagonisti i luoghi più suggestivi della città tra cui il lungomare cittadino e, naturalmente, anche nei quartieri con spettacoli appositamente dedicati a tutti i residenti per coinvolgere nella festa dell’estate tutta la città.

Non mancherà la festa di S.Lorenzo ed il tradizionale concorso di bellezza con “Miss Venere Italia”.

Non solo musica ma anche perfomance teatrali di altissimo livello ospitate al Castello Carlo V promosse dall’assessorato alla Cultura in collaborazione con la Compagnia dello Ionio e la Fabbrica delle Arti con la direzione artistica di Franco Eco e la direzione organizzativa di Claudio Borrelli

Gli eventi di “City Plays” sono stati presentati dall’assessore alla Cultura Antonella Cosentino.

Eventi non rivolti solo agli amatori del genere ma bensì come indica lo stesso titolo tutta l’esperienza teatrale di riversa nella città di Crotone.

Il progetto prevede tre spettacoli dal vivo, due masterclass curate rispettivamente da Massimiliano Bruno e Jacopo Fo, laboratori intensivi che vedranno coinvolti il prossimo autunno gli studenti della città ed uno spettacolo di produzione originale realizzato con gli istituti scolastici.

Per quanto riguarda gli eventi estivi, il Castello Carlo V ospiterà l’11 agosto “Verso Itaca” di Selene Gandini con Caterina Gramaglia e Carlotta Piraino

Il 14 agosto “Uno” di e con Massimiliano Bruno con il commento musicale di Adriano Russo

Il 18 agosto andrà in scena “La leggenda del pescatore che non sapeva nuotare di Agnese Fallongo.

Ad ottobre la masterclass con Massimiliano Bruno registra di grandissimi successi cinematografici come “Nessuno mi può giudicare” e “Beata Ignoranza” e quella di Jacopo Fo con il suo “Raccontarsi con il teatro”.

A novembre con le musiche e la regia di Franco Eco “Shakespeare’plays”.

Teatro ma anche cinema con “Cinema d’aMare” promosso dall’assessorato alla Cultura in collaborazione con la Fabbrica delle Arte con la direzione artistica di Franco Eco

4 pellicole di successo in una rassegna cinematografica sul mare alla Lega Navale: “Beata Ignoranza” di Massimiliano Bruno e Frankestein Junior (15 agosto) e il pluripremiato “Il padre d’Italia” di Fabio Mollo e “Non ci resta che piangere” di Benigni e Troisi (16 agosto)

L’assessorato allo Spettacolo ha agito come una impresa e non limitandosi soltanto a dare contributi a destra e manca” ha spiegato l’assessore Frisenda nel corso della presentazione del cartellone estivo chiarendo che per quanto riguarda il concerto dei Litfiba “si praticheranno prezzi popolari ed allo stesso tempo l’incasso sarà riutilizzato per coprire i costi degli altri eventi proposti dal cartellone.

Un cartellone che prevede eventi di carattere nazionale ed internazionale, che richiamerà tantissime persone a Crotone il che significa anche incentivare economicamente il territorio e creare anche un ritorno di immagine positiva per la nostra città” ha concluso l’assessore Frisenda.