L’asilo nido “Sacconi” di via Nazioni Unite, dopo una serie di problemi di diversa natura, fra i quali anche gli atti vandalici subiti qualche settimana fa, intoppi burocratici legati ad alcune autorizzazioni poi rilasciate dall’Asp di Crotone con parere positivo, finalmente aprirà i battenti.

L’avvio dell’attività dell’asilo comunale, è infatti previsto per i primi giorni di ottobre.

Il Comune di Crotone, soprattutto grazie alla tenacia ed all’impegno dell’assessore Alessia Romano, ha provveduto a tutte le incombenze di sua competenza, raccogliendo fra le altre cose, una cinquantina di iscrizioni, comprese sette domande fuori termine.

Detto ciò, immediatamente dopo la firma del contratto, toccherà alla ditta aggiudicataria Eurotrend di Biella l’organizzazione vera e propria della struttura, nonché all’impiego del personale, già selezionato e assunto (50 unità circa).

Va infine ricordato che il servizio mensa è gratuito.

(nella foto, l’assessore Romano al lavoro)