Riceviamo e pubblichiamo

Si è tenuto questa mattina nella Sala Consiliare il primo incontro conoscitivo con le associazioni di volontariato del Piano di Emergenza Comunale di Protezione Civile.

E’ stata non solo l’occasione di condividere tra tutti i soggetti che operano sul campo in materia di Protezione Civile ma anche per dire grazie alle donne ed agli uomini che con grande spirito di servizio operano sul territorio per la prevenzione, la sicurezza e l’assistenza alla comunità in caso di emergenza.

Un incontro al quale hanno partecipato il sindaco Ugo Pugliese, il prefetto Cosima Di Stani, il responsabile dell’Ufficio di Protezione Civile Comunale Francesco Ciccopiedi, il comandante della Polizia Municipale Francesco Iorno, Francesco Pascuzzi e Francesco Palmieri consulenti progettisti del piano di emergenza comunale, i Consiglieri Comunali Enrico Pedace, Vincenzo De Franco e Giovanni Procopio.

Presenti i volontari delle associazioni Prociv, Augustus e Croce Rossa.

Presenti anche alunni dell’Istituto Pertini – Santoni e Benedetto XVI che stanno svolgendo attività di alternanza scuola – lavoro e che sono stati coinvolti nell’iniziativa proprio per l’importanza di sensibilizzare le giovani generazioni su un tema particolarmente sentito a livello territoriale e nazionale.

“Il tema della sicurezza, della prevenzione e della informazione capillare in materia di protezione civile è fondamentale. Siamo impegnati in prima linea non solo per le responsabilità che derivano dall’essere primo cittadino ma soprattutto perché l’argomento investe tutta la comunità. E’ importante fare squadra. Una buona attività di Protezione Civile si basa sulla collaborazione e sul coordinamento di tutte le componenti sociali che ne fanno parte. Siamo in costante contatto con il dottor Carlo Tansi, responsabile regionale, con il Prefetto e con tutte le realtà che operano sul territorio. Si è creata una rete che è impegnata a fornire un sistema di pronta risposta in caso di calamità. Abbiamo già avuto riscontri positivi attraverso la sinergia tra Centro Operativo Comunale, la cui istituzione ho fortemente voluto, le istituzioni, le associazioni di volontariato. Stiamo lavorando per rendere capillare l’informazione e la comunicazione ai cittadini. Il Piano di Emergenza Comunale risponde alle esigenze di prevenzione, sicurezza e informazione. Ma nulla sarebbe possibile senza le persone. Ecco perché è giusto esprimere ad ognuno di voi la riconoscenza per quello che quotidianamente fate per la comunità cittadina” ha detto il sindaco Ugo Pugliese.

Sull’importanza della collaborazione costante tra Enti, sulla opportunità di rendere partecipi delle attività di Protezioni Civile la cittadinanza si è soffermata il prefetto Cosima Di Stani che il sindaco Pugliese ha voluto ringraziare con una targa per per la sensibilità istituzionale e per l’impulso costante e positivo che quotidianamente profonde su un tema importante per la sicurezza della comunità cittadina

Analogo riconoscimento è andato ai rappresentanti delle associazioni per la presenza costante, l’impegno, lo spirito di servizio a favore di chi è in difficoltà, elementi che rappresentano per la comunità tutta un sostegno e un contributo fondamentale dal punto di vista umano e sociale.

L’incontro di oggi è il primo di una serie di attività divulgative che si terranno nelle prossime settimane per portare a conoscenza la cittadinanza sulle azioni ed i comportamenti da attuare in caso di eventi calamitosi.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here