Due rilevanti e sostanziali eventi, 

ad oggi, ci separano ormai e cronologicamente, dall’annunciata e attesa riapertura dell’aeroporto di Crotone: la riunione dei sindaci della provincia, e quelli della fascia ionica, convocata da Ugo Pugliese per il pomeriggio di mercoledi 2 maggio, e subito dopo, venerdi 4, l’interessantissima conferenza stampa dei rappresentanti di Ryanair a Crotone, per presentare e promuovere commercialmente i due voli da e per Bergamo e Pisa, che il prossimo 2 giugno, permetteranno di fatto la ripresa delle attività dello scalo crotonese.

In questa particolare circostanza, la compagnia aerea irlandese illustrerà intenzioni e strategie presenti, e ci auguriamo anche future legate al S.Anna, se naturalmente le condizioni generali, soprattutto finalizzate alla gestione dell’aeroporto, saranno interessanti, invitanti e favorevoli.

La visita turistico-promozionale del manager di Ryanair John Francis Alborante a Crotone, come abbiamo già detto, sarà anticipata dall’importante e necessario incontro dei sindaci che, per l’occasione, dovrebbero firmare un protocollo d’intesa in favore del definitivo rilancio dello scalo crotonese, attraverso la disponibilità a sostenere l’incessante e concreta azione del Comune di Crotone e della consigliera regionale di Calabria in Rete Flora Sculco, attraverso la partecipazione economica alla gestione dell’aeroporto.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here