Da Marrelli abbiamo acquistato prestazioni  sanitarie equivalenti a circa 5 milioni di Euro, sarebbe a dire 2 milioni di Euro in più rispetto al budget dello scorso anno. 

Faccio fatica a capire quindi, i motivi di tali rimostranze da parte del Marrelli Group”. 

Perentoria e decisa la puntualizzazione del commissario straordinario alla Sanità calabrese Massimo Scura, alla luce delle ultime, pubbliche esternazioni dei vertici del Marrelli Group, attraverso le quali, molto polemicamente, puntano il dito contro Scura, “addebitandogli” la responsabilità di mancanza di incentivi nei confronti della sanità calabrese, e di un budget, quello relativo al 2018, destinato al Marrelli Hospital, addirittura inferiore a quello dell’anno precedente, che metterebbe a serio rischio il futuro della struttura crotonese, annunciando di conseguenza clamorose azioni di protesta.


LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here