Diciamocelo.

Non è affatto un azzardo affermare che, alla luce del prossimo e annunciato “rilancio” della Giunta comunale Pugliese, in programma subito dopo il Consiglio comunale di fine maggio, la priorità assoluta, più amministrativa che politica, non sembra ricadere più su chi andrà a sostituire i tre probabili assessori uscenti, bensì invece su chi, deleghe a parte, sarà il nuovo vice sindaco.

Vice Ugo Pugliese a tutti gli effetti per farla breve, e non soltanto sulla carta.

Al sindaco e presidente della Provincia di Crotone, impegnato ed alle prese con mille e uno problemi di diversa natura, ma anche con i grandi e fondamentali processi di crescita e sviluppo in atto, servirà infatti un affidabile uomo di fiducia, ma soprattutto che sappia adempiere al delicato e responsabile ruolo di vice sindaco, con professionalità, abilità manageriale, competenza generale, e un background tale da coadiuvare e sostenere il primo cittadino, nell’esercizio di strategiche tematiche quali sono l’Antica Kroton, rapporti con Eni, stadio e aeroporto.

Di conseguenza, la attenta e responsabile scelta di Ugo Pugliese, che dovrà individuare il suo vice fra quattro figure molto spendibili, cioè Leo Pedace, Benedetto Proto, Rori De Luca e Sabrina Gentile, assume tuttavia una grande importanza, sotto tutti i punti di vista.

Sciolta tale riserva, si potrà poi pensare con più serenità ai tre nuovi assessori che, secondo le ultime indiscrezioni, dovrebbero essere Leo Pedace in luogo di Tommaso Sinopoli, Enrico Pedace al posto di Caterina Caccavari, e una donna di Laboratorio Crotone, che dovrebbe sostituire Antonella Cosentino.

La logica prettamente politica, porterebbe dritti alla consigliera comunale Valentina Galdieri, ma, considerate le sue particolari condizioni fisiche, anche ad una esterna, e comunque sia, sempre vicina a Gianfranco Turino.

I nomi, sarebbero quelli della prima dei non eletti di Laboratorio Crotone, Roberta Foresta, e di una giornalista crotonese già transitata dallo stesso gruppo nella fase di costituzione.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here