Ventisette i presenti, sei gli assenti, seduta del Consiglio comunale valida e, soprattutto, bilancio consuntivo approvato a maggioranza.

Ma la “notizia” nella notizia, politicamente parlando, e considerati i tempi di “vacche magre”, è un’altra: 

L’ex consigliere dissidente Franco Pesce, votando favorevolmente il bilancio consuntivo, è di fatto rientrato in seno alla maggioranza, dalla quale qualche mese fa, molto contrariato, si era allontanato, insieme ai consiglieri Massimiliano Bianchi e Tommaso Pupa, questa sera non presenti in Consiglio.

Gli ormai ex Autonomi e Coerenti tanto per intenderci…

Bilancio consuntivo, che è stato votato favorevolmente anche dal consigliere di minoranza Andrea De Vona.

Ma questa ormai, non è più una novità…

Non hanno inoltre preso parte alla odierna seduta, Manuela Cimino, Saverio Flotta, Michele Ambrosio e Maria Rita Megna.

A Festa della Madonna trascorsa, è “apparso” infine anche Tommaso Pupa, che ha preso a votare con la maggioranza. E sono tre.