Sarà quasi certamente martedì 12 giugno il “the day”, cioè il tanto atteso e rumoroso giorno in cui la Giunta Pugliese 2 vedrà finalmente la luce.

Nonostante tutto, e soprattutto nonostante le resistenze di chi, non riteneva necessario azzeramento e rilancio, dopo “appena” due anni di governo che, in seguito ad una normale fase di rodaggio, secondo il parere di alcuni, stava iniziando a dare i suoi primi frutti.

Tuttavia però, se si è ritenuto comunque di intervenire su tre assessorati come i Lavori Pubblici, Cultura e Pubblica Istruzione, e Quartieri e Verde Pubblico, un motivo serio, sostanziale e plausibile, ci deve pur essere.

Altrimenti vorrebbe dire che si continua a “giocare” con il rispetto e la vita dei cittadini, e con il destino della nostra tormentata città.

Ci auguriamo vivamente che non sia così.

Tornando alla nuova Giunta, a meno di clamorosi ribaltoni, con Benedetto Proto vice sindaco, le tre new entry rispondono ai nomi di Leo Pedace, Franco Pesce e Valentina Galdieri.

Ma non è tutto.

Il posto di presidente di Crotone Sviluppo, lasciato libero da Pedace, dovrebbe molto probabilmente essere occupato da Gianfranco Turino.

E non finisce qui.

Nello staff del sindaco, proprio nell’ufficio che Turino lascerà vacante, dovrebbe sedere niente popò di meno che Tommaso Sinopoli.

Confermiamo infine che gli assessori “sopravvissuti”, saranno costantemente monitorati, e se uno di questi (vedi Gentile per esempio), dovesse disattendere programmi ed aspettative, verrà sostituito.

Da chi? I volti “Familiari” di certo non mancano…