Riceviamo e pubblichiamo “Nella sanità, lo Stato faccia lo Stato”
-CROTONE – Sulla questione della sanità privata, ed in particolare del Marrelli Hospital di Crotone, il meetup Amici Beppe Grillo Crotone, per l’ennesima volta, lancia un appello al Governo.
Siamo contenti che a Crotone, come nel resto d’Italia ci siano imprenditori che si mettono in gioco per fornire servizi sanitari ai cittadini.
Come ha sempre sostenuto il M5S, la sanità privata non deve però essere sostitutiva ma complementare ed al massimo integrativa, qualora fosse necessario, alla sanità pubblica.
Se lo Stato ed in particolare le Regioni, anziché investire sulla sanità pubblica, delegano i loro servizi al privato, la conseguenza sarà l’annientamento della sanità pubblica.
Per questo, chiediamo al Governo ed a tutti i parlamentari di non derogare a tale principio. Lo Stato deve garantire la sanità pubblica, prima di tutto con le strutture pubbliche. Chiediamo che il nuovo Commissario per la sanità calabrese sia il vero cambiamento. Che investa prima di tutto nelle strutture pubbliche con un piano che, riducendo i fondi destinati alle strutture private ed ai servizi fuori regione, possa garantire servizi efficienti a tutti i cittadini.
Pensiamo che un qualsiasi imprenditore, prima di avviare un’attività, debba avere un piano economico-finanziario che non si regga principalmente e quasi esclusivamente sulla fornitura di servizi alla Pubblica Amministrazione ma che si sostenga con il proprio know-how e le proprie risorse. Insomma, sia sostenibile a prescindere dal pubblico. Siamo stanchi di vedere i lavoratori “strumentalizzati” per far pressione sulla politica. E siamo stanchi della politica che, alla ricerca del consenso, si piega a tali strategie, adeguandosi ad un sistema che va cambiato.
Amici Beppe Grillo Crotone
►►► MEETUP ◄◄◄
►►► F ACEBOOK ◄◄◄