Il post dell’ex sindaco di Crotone Domenico Francesco Lucente, in merito all’intervento di Ugo Pugliese alla trasmissione Porta a Porta.

Egr.Sindaco di Crotone.
Dott. Ugo Pugliese.
Caro collega, scrivo a caldo, con un certo tumulto nell’animo dopo aver ascoltato il suo intervento serale nella trasmissione di Porta a Porta in merito al reddito di cittadinanza che vedrebbe la città di Crotone in pool position per percentuale di partecipazione. Nel suo intervento, lei descrive una cittá di parassiti, imbroglioni ed evasori in cerca solo di assistenza e scansa fatiche di professione. Per rispetto istituzionale evito commenti su ciò.
Sembra quasi che essere poveri sia diventata una colpa dei crotonesi.
Lei ha sprecato la ghiotta occasione, irripetibile, per esporre ed urlare al Paese, il grido di dolore di una comunitá che si è vista privare di tutte le sue risorse, di tutte le sue speranze, di tutte le sue certezze e diritti.
Trattata alla stregua di una colonia e illusa da impegni e promesse mai mantenuti.
Nel mentre l’ascoltavo, il mio pensiero vagava lontano e rivedevo una cittá fortemente industriale che tutto il Paese indicava come la Milano del Sud.
Non si conosceva il termine disoccupazione. La cittá era un brulicare di attivitá e ricchezza e il benessere si palpava con le mani e con gli occhi. Poi si scopre il metano e direttamente o tramite, arriva lo Stato.
Ci chiude le fabbriche, chiude l’aeroporto, il Porto diventa un optional inutile, ferrovie e strade a livello Jurassico. La città, mamma dei crotonesi, muore e sopravvive solo la mammella dl metano che assicura al Paese il 20% circa del fabbisogno nazionale di gas metano e di contro concede alla cittá l’ assunzione di 16( dico sedici) ragazzi assunti.

Io lo avrei chiamato reddito di risarcimento e non di cittadinanza,e, avrei gridato a Vespa e allo Stato di restituirci tutto il maltolto, riconoscere i nostri diritti e prendersi un caffè con i soldi del reddito.
Avrei onorato giustizia e verità, restituendo alla città prestigio e onore.
Saluti

Domenico Francesco Lucente
già Sindaco di Crotone.