È un caso che questa mattina, proprio all’indomani delle rumorose dimissioni dell’ex assessore comunale Rori De Luca, Enzo Sculco e Cesare Spanò abbiano deciso di prendere un caffè insieme, e trattenersi nella sede di via Firenze per un’oretta circa?

Potrebbe esserlo, ma anche non esserlo.

Perché il mistero non è certo la vecchia e buona amicizia fra i due, bensì invece quello che si sono detti durante il piacevole incontro di questa mattina.

E se fosse proprio Cesare Spanò il prossimo assessore all’Urbanistica del Comune di Crotone?

Al momento ovviamente, è solo un normale e malizioso pensiero, una supposizione da curiosi cronisti, ma anche una suggestione politica che potrebbe però trasformarsi in realtà.

Non sarebbe infatti un problema di esperienza o di curricula, amministrativo e politico, a impedire al sindaco Pugliese di individuare proprio in Spanò l’assessore mancante.

Vedremo.

Anche perché il tempo corre, gli eventi in programma si susseguono, e il lavoro da portare avanti è tanto, di una certa importanza e rilevanza.

Sia dal punto di vista strategico ed economico, che da quello politico ed amministrativo.