Qualcuno sicuramente dirà: “Ma Akrea ha fatto semplicemente il suo dovere…”.

Ci può stare.

Il dovere però, e per dirla tutta, non è soltanto un parolone che serve a farsi “socialmente” belli, da rimbalzare per comodità e convenienza puntualmente agli altri, e disattendendo poi ai propri obblighi civici e da normali e civili cittadini.

Troppo facile così.

La tanto “pubblicizzata” zona che insiste proprio davanti il Palakro, è stata completamente ripulita, cassonetti compresi ovviamente.

Ma la notizia non è questa, piuttosto invece per quanto tempo tale situazione di ordine e pulizia, riuscirà a resistere…

Qualche ora, un giorno, due giorni? Vedremo.

Consideriamo, molto opportunamente che questi bidoni hanno una capienza di 11 tonnellate, equivalenti ad 1 kg a famiglia.

Cioè, vi possono scaricare ben 11.000 famiglie!

E si sta parlando di una sola zona di Tufolo.

Come mai dunque, lo “strano” accumulo di rifiuti di ogni tipo, si forma in tutta la sua “imponenza”, sistematicamente, e nessuno dice e fa niente per evitare tale incresciosa situazione?

Come si fa a raccogliere puntualmente, se poi non ti consentono di scaricare, puntualmente?

Cancelli di Ponticelli chiusi= spazzatura sui camion e sulle strade…