(pagina Facebook Comitato Cittadino Aeroporto di Crotone)

Fra pochi mesi un altro volo verrà fermato nel silenzio di molti.

Un anno fa, il 31 agosto, decollava l’ultimo volo per Pisa, mai più ripristinato.

Speriamo che il Crotone – Norimberga venga nuovamente ripristinato poiché consentiva a tanti emigrati in Germania di poter ritornare nella loro terra in maniera più comoda.

Il nostro inverno sarà gelido.
Solo 7 voli alla settimana ci collegheranno al mondo, impedendo a tanti cittadini anche durante il prossimo natale di poter riabbracciare i propri cari.

Ancora la Sacal non ha investito nulla nello scalo, aspetta fondi pubblici, aspetta i nostri soldi.

Non capiamo il senso di questa gestione che in quasi 2 anni non ha attratto sullo scalo crotonese nessuna nuova compagnia nonostante i voli siano sempre pieni dimostrando la necessità per il nostro territorio di volare.

Mentre la Sacal non rilancia lo scalo, la politica esulta per voli che ancora son lontani dal diventar reali e sta in silenzio su quelli che vengono stoppati.

Nessuno batte i pugni sui tavoli della Sacal.
Nessuno chiede al gestore unico il piano industriale per lo scalo crotonese.

Tutti in silenzio, così come per il volo Crotone-Norimberga.