L’appello del Suem 118 Crotone a tutti i cittadini.

“È un piccolo sacrificio che chiediamo a tutti : RIMANETE A CASA!
È l’unica possibilità che abbiamo per fermare il virus”.

Puntuale, importantissimo e doveroso, l’invito del Suem 118, così come dovrebbe esserlo, (a meno che intanto l’azienda sanitaria non abbia già provveduto a farlo), sottoporre al tampone anche gli operatori del 118, così come è già stato fatto per gli operatori del Pronto Soccorso e di Medicina di Urgenza.

Sono loro infatti i primi ad intervenire, a soccorrere ed a trasportare i pazienti, con e senza virus, e in quanto tali quindi, dovrebbero essere messi nelle condizioni di poter svolgere il proprio lavoro in sicurezza e tranquillità, soprattutto alla luce degli ultimi casi di Coronavirus che si sono registrati a Crotone.