Alla luce della emergenziale situazione sanitaria, con conseguenti e perduranti restrizioni governative già allungate al prossimo 3 maggio, ormai è più che una triste possibilità ed indiscrezione purtroppo: per la prima volta dopo la II Guerra Mondiale, la Festa della Madonna di Capocolonna rischia seriamente di saltare, e per la prima volta il Quadricello potrebbe restare nella Basilica Cattedrale.

Non è ancora ufficiale, ma tutto lascia presupporre che l’attesissimo appuntamento religioso e di festa crotonese per eccellenza, a causa della pandemia in corso, sarà annullato, o ben che vada modificato e rivisto in gran parte nella sua abituale programmazione.

Molto difficile infatti che dopo pochi giorni dal prossimo 3 maggio, ulteriori proroghe a parte, il Governo autorizzi eventi di aggregazione e di massa di qualsiasi genere, quale può essere appunto la Festa della nostra Madonnina e lo storico pellegrinaggio a Capocolonna.

Sarebbero comunque al vaglio soluzioni parziali ed alternative.

Lo sapremo presto. Intanto preghiamo, per ciò che è ora e per quello che sarà domani.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here