Alcuni cittadini crotonesi davanti il palazzo comunale, attendono notizie dal Commissario Straordinario. Oggetto della civile protesta, la importante questione legata alla carenza di corse urbane del trasporto pubblico, insieme ad orari improbabili ed approssimativi. Penalizzate soprattutto ed oltremodo le periferie della città, quasi isolate, cittadini che lavorano e quelli che sono costretti a spostarsi senza auto. L’incontro di una delegazione di cittadini con il Commissario Straordinario Tiziana Costantino, ha detto che le risorse economiche per riripristinare le corse ci sono, ma tuttavia le stesse devono necessariamente essere sbloccate dalla Regione. Attendiamo.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here