È il giorno della conferenza stampa di presentazione del candidato a sindaco del PD e di Crotone in Movimento Danilo Arcuri.

Entriamo subito nel merito, e senza preamboli. Le chiacchiere stanno a zero, e il tempo pure.

Danilo Arcuri: “L’amore per questa città mi ha spinto ad accettare questa candidatura, che viene fuori da una coalizione di grande qualità.

E perché Crotone è la città di tutti, nessuno escluso, che non è uno slogan, ma è quello che penso, e che è il mio programma di governo, che mette Crotone al centro di tutto. Ma dobbiamo essere tutti consapevoli che Crotone è una città straordinaria, da tutti i punti di vista.

La campagna elettorale è stringata nei tempi e nei modi, e anomala per via dei problemi legati al Covid-19 che non sono ancora finiti. Ai miei competitor chiedo soprattutto il confronto, perché è dal confronto che nascono le idee migliori per tutta la collettività.

La bonifica è già iniziata ed è contenuta nel mio programma, ma dobbiamo spiegare bene ai cittadini cosa è stato fatto e cosa si farà. La bonifica è un’opportunità di crescita per la città e come tale va programmata e vissuta. Ecco perché dico che la soluzione per questa nostra città è quella di aprire i cantieri!

Le possibilità ci sono, e i cittadini hanno solo bisogno di essere rassicurati e non terrorizzati. Abbiamo delle risorse e devono essere spese”.

Carmine Talarico (PD): Danilo è tesserato col PD, è il nostro candidato ed è il candidato del PD. Siamo qui per afftontare le sfide di questa città, che sono tante e tutte importanti, mentre intanto in città nessuno parla di programmi. Tutti parlano ma nessuno si confronta!”.

Presenti alla conferenza stampa anche la consigliera regionale Flora Sculco, e la segretaria cittadina del PD Antonella Stefanizzi.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here