Le prime due gare del campionato del Crotone dicono purtroppo di due sconfitte, la prima col Genoa e stasera allo Scida col Milan, sei reti subite ed una realizzata, gioco che si vede solo a tratti, condizione fisica non ancora ottimale, approccio con la massima serie piuttosto timido, e la necessità per mister Stroppa, di trovare in fretta il bandolo della matassa, recuperare gli infortunati e rimettersi in corsa.

Possibilmente il prossimo fine settimana, quando per il terzo turno di campionato, i rossoblù saranno di scena in casa del Sassuolo di De Zerbi. Poi allo Scida arriverà la Juve, ma è ancora presto, e conviene già ragionare gara dopo gara.

Tornando al match di questa sera, onestamente, c’è molto poco da dire, se non di un Crotone volenteroso si, ma impalpabile, e preoccupato solo di non prenderle e limitare i danni. Per il resto solo Milan che senza mai soffrire, regola la pratica con un gol per tempo, e sfiorando più volte il terzo.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here