“Abbiamo fatto due riunioni del CPOPS in Prefettura. L’ASP ha dato prescrizioni ma non vietato la fiera.
Tutti gli espositori e gli accompagnatori hanno fatto il tampone. Entrano massimo 300 persone (con registrazione e prenotazione), e inoltre compiono un percorso guidato.

Viene misurata la febbre in ingresso. Purtroppo, se non cambiamo il regolamento non ci sarà niente da fare.
Tra gli espositori poi ci sono crotonesi. Sono andato personalmente a controllare e ritornerò anche nei prossimi giorni; era tutto in regola. C’era una pattuglia della Polizia Municipale, una della Polizia e dei Carabinieri. Insomma era tutto in regola.

Perchè dovrei vietarla, visto che è in un sito privato?”.

Queste le dichiarazioni del sindaco Vincenzo Voce, in merito alla contestata e polemizzata presenza della Fiera di ottobre a Crotone, nonostante l’attuale e pesante crisi economica che sta investendo anche la nostra città, in tempi difficili ed incerti come quelli che si vivono a causa della pandemia in corso.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here