“Invito tutti, soprattutto i giovani, a evitare assembramenti e ad usare sempre la mascherina.

Purtroppo il virus sta circolando anche tra di noi ed è in crescita. Ovviamente l’unica cosa da evitare è il panico. Solo chi è stato a contatto stretto con un soggetto positivo potrebbe aver contratto il virus.

Ricordo inoltre ai giovani che sono loro che potrebbero trasmettere il virus ai loro cari più vulnerabili per età.
L’Azienda Sanitaria Provinciale sta svolgendo un lavoro egregio e sono spesso in contatto con la Direzione Generale per informarmi.

Rispettiamo le regole e vedrete che riusciremo ad evitare restrizioni pesanti”.

Cosi il sindaco di Crotone Vincenzo Voce che, proseguendo nella sua attività anche da casa, ed in un momento così delicato e difficile per tutti, ha inteso inviare un messaggio a tutti i suoi concittadini, e soprattutto ai giovani, richiamandoli ad una maggiore attenzione e senso di responsabilità.

Inevitabile poi anche un pensiero sul contagio al Comune di Crotone, e sugli 80 tamponi per i quali si attende ancora il risultato.

“Noi non terremo niente nascosto. Così come ho fatto io, tutti stanno procedendo a identificare i contatti stretti, che a loro volta saranno sottoposti a tampone”.