EMERGENZA CORONAVIRUS

Il 60/70% dei commercianti crotonesi non ci sta e dice di no. Attività regolarmente aperte questa mattina, nonostante l’ultimo Dpcm che ha identificato la Calabria fra le zone rosse, e quindi costretta a restrizioni molto severe che colpiscono tutti, ma in particolar modo la categoria dei commercianti e dei ristoratori.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here