Riceviamo e pubblichiamo

“Il fenomeno Covid-19 sta mettendo a dura prova i governi locali regionali e nazionali, e qui in Calabria in evidente disagio una politica che si è dimostrata impreparata di fronte ad una simile emergenza. Nasce da qui dunque la necessità di riprendere in mano la nostra dignità, e far si che il nostro progresso sociale e sanitario dovrà essere il primo obiettivo del prossimo governo regionale.

Da crotonese e calabrese quindi, lancio un appello a tutti i cittadini, cioè di lottare per i nostri sacrosanti ed inviolabili diritti. Reputo inoltre che il problema vada affrontato in modo responsabile e razionale, riservando l’accesso al pronto soccorso soltanto per i casi gravi, e non creare allarmismo che causa soltanto confusione e panico per per le strutture sanitarie e i loro operatori, già duramente impegnati giornalmente per affrontare questa emergenza sanitaria.

Esprimo infine un doveroso sentimento di sincera solidarietà, verso tutti coloro i quali hanno purtroppo vissuto un’ esperienza negativa legata a questa lunga e difficile emergenza, con la viva speranza che molto presto ce la lasceremo alle spalle, senza troppe conseguenze in termini di vite umane”.

Antonio Artese (I Demokratici)

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here