Diverse e tutte sostanziali le novità che riguardano direttamente, e per ovvii motivi contingenti, il reparto Covid-19 dell’ospedale San Giovanni di Dio di Crotone.

La Direzione amministrativa dell’Asp, nell’ambito di una specifica e mirata attività programmatica, ha infatti provveduto all’assunzione di 4 nuovi medici. Saranno integrati inoltre 31 infermieri e 16 OSS.

È stato nominato il nuovo responsabile del reparto Covid-19, nella persona del dottor Mauro, ma anche la nuova coordinatrice dello stesso reparto.

Inoltre, per far sì che all’interno del reparto Covid-19 non manchino mai le necessarie ed essenziali risorse umane, i dipendenti ospedalieri che su base volontaria intenderanno fare dello straordinario, verranno remunerati con 60 euro all’ora, sino ad un massimo di tre ore al giorno.

In arrivo infine, a seguito di una gara pubblica secondo le procedure MEPA, un nuovo e moderno processore di tamponi, che consentirà all’azienda ospedaliera crotonese di poter lavorare ben 96 test a ciclo.

Il direttore amministrativo dell’Asp di Crotone Francesco Masciari

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here