Pare addirittura che la complessità legata all’organizzazione, insieme alla indisponibilità del segretario generale, abbiano fatto sì che un molto importante Consiglio comunale come quello dedicato all’alluvione, e alla delicata vicenda dei lavoratori della Abramo Customer Care, sia stato convocato per l’11 dicembre prossimo. Cioè fra 16 giorni! “Un’eternità”.

Rifiutato anche l’inserimento di un punto di discussione sull’alluvione al prossimo consiglio comunale, in programma lunedì 30 novembre. Solo comunicazione del sindaco quale primo punto, piu altri 5 all’ordine del giorno:


1) comunicazioni Sindaco sull’alluvione;
2) Discussione sulla Mozione Salvatore Riga e Domenico Ceraudo sugli aiuti ai commercianti danneggiati dal DPCM sull’emergenza pandemia;
3) Discussione delle mozioni e sulle proposte di dliberazione di Meo, Giancotti Passalacqua, Vrenna, per la riapertura delle strutture sportive;
4) Mozione Manica sul dimezzamento della Tari in considerazione delle emergenze in atto;
mozione Cavallo / Manica, relative al progetto di legge in discussione al Parlamento,sulla proposta di legge: ZAN ed altri avente ad oggetto; “Modifiche agli articoli 604-bis e 604-ter del codice penale, in materia di violenza o discriminazione per motivi di orientamento;
5) Costituzione Commissioni consiliari;
Costituzione commissione pari opportunità;
6) Elezione Presidente Commissione Regolamento

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here