Riceviamo e pubblichiamo

Nella giornata in cui si manifesta in città e in tutta Italia contro la violenza sulle donne e ad alta voce si fa richiamo a servizi sociali efficaci ed efficienti per manifestare solidarietà a chi ne ha più bisogno, apprendiamo dalla stampa locale che il settore delle politiche sociali del comune e quindi di tutto il distretto socio sanitario, (comprendente altri 6 comuni, oltre il capoluogo) viene commissariato dalla regione Calabria con deliberazione di G.R. numero 375 del 16 novembre, pubblicata sulla G.U. di giovedì 19 c.m. Tale provvedimento in conseguenza della mancata applicazione del regolamento regionale numero 22 del 25 novembre 2019 ha provocato il blocco dell’erogazione dei servizi di assistenza a tutto il distretto.

Tenuto conto che l’iter ha portato la regione al commissariamento del Comune si evince da una approfondita lettura della delibera regionale numero 375, chiediamo al sindaco Voce di evidenziare le responsabilità e di assumere immediatamente i provvedimenti del caso in questione , considerato che l’attuale situazione di Crotone e del territorio provinciale richiedono più che mai il regolare funzionamento del servizio di cui sopra.

I consiglieri comunali di centrodestra

Manica Fabio
Manica Antonio
Megna Mario
Lerose Alessia
Fiorino Giuseppe
Tesoriere Andrea
Marrelli Fabiola
Pedace Enrico
Cavallo Luana

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here