INFORMATIVA UNITARIA.

Nel pomeriggio di oggi le Segreterie nazionali di Slc Cgil, Fistel Cisl, Uilcom Uil hanno incontrato i vertici dell’azienda System House a seguito delle indiscrezioni di stampa circa un interessamento alla acquisizione della Abramo CC.
L’azienda System House ha informato le organizzazioni sindacali di aver presentato una proposta di acquisizione della Abramo CC al Tribunale di Roma per l’intero perimetro aziendale mantenendo inalterati i livelli occupazionali. System House sostiene di aver depositato una proposta con un piano di sviluppo e rilancio lato industriale e con un progetto finanziario che coinvolge primari istituti bancari nazionali.

Le Segreterie nazionali hanno preso atto della dichiarazione formulata da System House, considerandola indicativa della professionalità, le competenze e l’esperienza maturata dalle lavoratrici e dai lavoratori,  il valore aggiunto per il futuro occupazionale delle persone coinvolte.
In ogni caso le organizzazioni sindacali, per come previsto dalla legge, si atterranno alle valutazioni del Tribunale, mantenendo alta l’attenzione esclusivamente sulla garanzia occupazionale a prescindere da chi poi rileverà l’azienda Abramo CC.
Nel frattempo le Segreterie nazionali continueranno a chiedere garanzie sulla continuità delle attività alle aziende committenti per evitare turbolenze nel percorso di risoluzione della vertenza.

Le Segreterie nazionali Slc Cgil, Fistel Cisl, Uilcom Uil