Ma come è mai potuto accadere? Qualcosa sta cambiando o è già cambiata?

Il segretario generale del Comune di Crotone, amministrazione Voce, che si adegua il compenso economico! Da non credere. E che adeguatamento! Da 33.900 euro annui, a 51.975 euro.

E pensare che non sono trascorsi neanche due mesi dal suo insediamento. Prezioso come l’oro evidentemente il successore di Fortuna, e più che mai indispensabile per questa incerta amministrazione comunale aggiungiamo. Deve averlo capito subito, e si è visto.

Nulla da eccepire, tutto regolare, ma non obbligatorio.

Se non fosse però che sino a qualche mese fa, stando a quanto annunciava fiero ed a petto in fuori l’attuale sindaco in campagna elettorale, una tale ed onerosa operazione economico-amministrativa, non era lontanamente immaginabile.

Come lo spiegherà ora il primo cittadino a tutti i cittadini crotonesi ed in particolare ai suoi elettori? Fatti suoi? No, sono anche i nostri. Soprattutto i nostri. Facile prendere decisioni istituzionali, non assumersi mai personalmente le proprie responsabilità e non rischiare nulla.

Già, proprio cosi. Quasi come se avesse stipulato un’assicurazione ad hoc…

Coerenza please.