(pubblicato sulla sua pagina Facebook dall’avvocato Francesco Verri)

Fallimento dell’Aeroporto di Crotone: assolti tutti gli ex amministratori perchè il fatto non sussiste.

Dopo oltre due anni di processo, decine di deposizioni, interrogatori e consulenze, il Tribunale oggi ha accolto la nostra tesi. Nessuno degli amministratori ‘tirò a campare’. Non vi fu aggravamento del dissesto. Non vi fu alcun ritardo nell’assumere decisioni. E anche se il concordato fallimentare non fu omologato, il lavoro dei manager e il protocollo d’intesa con i Comuni costieri portarono nelle casse della società ormai fallita 6 milioni di euro investiti dal Tribunale nell’esercizio provvisorio dello scalo. Inutile dire, d’altra parte, che gli amministratori non erano ovviamente accusati di altro (distrazione di risorse o falsificazioni contabili).

Difendevo Cesare Spanò, Antonella Stasi con l’avvocato Francesco Laratta, Gianluca Bruno con l’avvocato Vincenzo Cardone, Roberto Salerno e Leonardo Sacco. Siamo tutti molto soddisfatti perché gli enormi sforzi e i sacrifici di sindaci e imprenditori non meritavano neanche che iniziasse il processo.