E poi dicono che questa amministrazione comunale non sa governare, che è impreparata, superficiale, distratta e lontana dai problemi dei cittadini. Malelingue. Solo chiacchiere di gente invidiosa ed irriconoscente, che non sa far altro che sparlare e criticare, magari senza sapere quanto e come lavora questa amministrazione comunale, quanto è attenta, premurosa e vicina alla gente. Alle sue esigenze, ai suoi problemi, ai suoi bisogni.

Soprattutto in momenti critici e di estrema difficoltà come quelli che stiamo vivendo, con la città alle prese con continue e gravi carenze ed emergenze: sociali, strutturali ed economiche. Per non parlare poi di quelle legate al disastro rifiuti, alla quasi perenne crisi idrica, passando per gli essenziali e primari servizi per i cittadini: praticamente inesistenti.

Ma questa amministrazione comunale sta lavorando per noi. Diamole tempo e fiducia. Del resto sono trascorsi “solo” 10 mesi. I frutti ed i risultati prima o poi arriveranno. E allora si che ci sarà da ringraziare e fare salti di gioia.

Proprio come sta accadendo in questi ultimi giorni. Come se nulla fosse mai successo, e con un tempismo perfetto e disarmante. Questa si che è un’amministrazione comunale attenta, sensibile e virtuosa. Anche virtuale ci suggeriscono.

I cittadini crotonesi infatti, con largo anticipo, stanno già ricevendo non uno, bensì due regali di Natale. Cosa si deve fare per riceverli? Basta aprire la cassetta della posta, dove troverete in busta sigillata e molto riconoscibile (da infarto del miocardio), sia la tassa sui rifiuti che la bolletta relativa al servizio idrico.

Un ulteriore omaggio, che impreziosisce ancor più servizi puntuali ed eccellenti, quali sono appunto quello della raccolta dei rifiuti e del servizio idrico in città. Due perle rare, di civiltà ed efficienza.

Niente da dire. O quasi. Come se già non bastasse la pandemia che, come questa amministrazione comunale infatti, di sparire definitivamente, proprio non vuol saperne.