La Tin del San Giovanni di Dio di Crotone resta ancora chiusa. Nel frattempo però, guardando più nello specifico al reparto di Neonatologia, ed ai suoi atavici ed evidenti problemi di personale sanitario (medici ed infermieri), qualcosa si muove.

Ed in tempi di vacche magre come questi, è già qualcosa. Un inizio. Lunedi prossimo infatti, a supporto dei quattro medici già in servizio in Neonatologia, arriverà una nuova pediatra: si chiama Anna Maria Bagnato, 32 anni di Reggio Calabria.

Dal prossimo mese di settembre inoltre, le unità sanitarie di Neonatologia diventeranno di fatto 6, grazie all’inserimento di una specializzanda in arrivo dall’Asp di Catanzaro.

La prossima settimana infine, è previsto l’arrivo di cinque nuove incubatrici, che andranno a sostituire quelle esistenti ed abbastanza datate. Spiragli di luce.